Siti
Navigare Facile

Costi Teleriscaldamento

I Costi del Teleriscaldamento

Il teleriscaldamento è un sistema di riscaldamento diffuso in molte paesi dell'Europa del Nord che si sta facendo conoscere anche nella nostra nazione, con una diffusione a macchia di leopardo nelle diverse regioni. La città italiana che per prima ha costruito un impianto di teleriscaldamento è stata Brescia negli anni Settanta, seguita da tante città del nord ed in particolare da Torino dove la rete è molto diffusa.

Le ragioni del successo sono riconducibili al risparmio energetico, quindi alla tutela dell'ambiente e al risparmio di denaro, ovviamente diverso a seconda dei casi, delle tariffe offerte dai fornitori e dalla gestione più o meno oculata da parte degli utenti finali.

Ogni realtà locale ha caratteristiche specifiche e proprie aziende di riferimento per quanto concerne i servizi di teleriscaldamento ed il consiglio più saggio per calcolare l'eventuale risparmio rispetto ai costi sostenuti con gli impianti tradizionali è quello d'informarsi se nel proprio quartiere sia stato attivato il teleriscaldamento e a quali condizioni è fornito il servizio.

In termini generali possiamo dire che, per quanto concerne i costi a carico di ciascun utente collegatosi alla rete di riscaldamento, è diffusa la prassi da parte dell'azienda che offre il servizio d'installare nell'edificio un particolare contatore d'energia termica, il quale contabilizzi i consumi dell'intero stabile o delle singole unità abitative.

Per accrescere la convenienza del riscaldamento potrebbe poi rivelarsi strategico montare in ogni singolo appartamento un conta calorie, al fine di suddividere le spese tra i condomini in modo rispondente ai consumi effettivi, i quali possono naturalmente essere regolati in maniera indipendente in ogni singola unità abitativa.